Migliori tool per fare Social Media Marketing nel 2021

Che siate freelance o lavoriate per un’azienda o in una agenzia, vi presentiamo quelli che secondo noi sono i migliori tool per fare social media marketing online. Tutti strumenti testati e poi scelti, si spera in via definitiva, per lavorare ovunque e senza lo stress causato da tools poco chiari o senza assistenza.

Se vi state chiedendo se dovete necessariamente affidarvi a piattaforme esterne, con sedi all over the world, la risposta è “solitamente si”.

Purtroppo, infatti, a meno che non abbiate un web master a vostra disposizione, sempre pronto a creare per voi strumenti di marketing su misura per organizzare e programmare il lavoro, questi tools diventeranno i vostri migliori amici.

Premessa

Non è detto che tutti i Marketers usino gli stessi strumenti anche perchè ogni giorno vengono messi a disposizione tools sempre più avanzati e performanti, proprio per questo ognuno di noi può scegliere quelli che ritiene più adatti alle esigenza proprie e del cliente.

Io vi parlerò degli strumenti che fanno battere il cuore a me, quelli che scovato e a cui sto dando piena fiducia.

Postpickr

PostPickr è un ottimo tool per la programmazione di post social organici.

Qui è possibile dividere i canali in progetti: se per un cliente avete diversi canali, come Instagram, Facebook, Linkedin e via dicendo, potete creare un progetto con il nome del cliente ed al suo interno inserire tutti i canali per poi scegliere cosa pubblicare e dove.

Questo strumento è molto intuitivo e di facile utilizzo, permette di pubblicare direttamente o di programmare i post.

Il calendario editoriale è visibile per ogni progetto ed è molto chiaro. I post possono essere corredati di immagini e video, nonchè emoji. 

I canali supportati sono: Facebook, Instagram, Linkedin, Twitter, Telegram, YouTube e My Business.

L’unica pecca che mi sento di dover far presente è dovuta al fatto che di tanto in tanto i canali si disconnettono, ma effettivamente la riconessione è facile e soprattutto velocissima.

Invece, nota super positiva per l’assistenza clienti, assolutamente in lingua italiana e con un personale disponibile e decisamente celere.

Sked Social

Sked Social è una piattaforma assolutamente straniera e molto costosa.

Si… effettivamente con questa piccola premessa fareste bene a chiedervi “e allora perchè ce ne parli?”. Molto semplice. Ad oggi è l’unica piattaforma che consente di inserire il tag ai prodotti su Instagram.

Mi spiego meglio. Lavorate per un negozio o ecommerce? Avete clienti che vendono prodotti online? Immagino abbiate già creato un catalogo shopping su Facebook e Instagram, quindi ora non vi resta che taggare i prodotti nelle foto. Beh, mentre su Facebook è molto semplice, anche nei post che programmate direttamente dalla piattaforma, per Instagram non è così.

Innanzitutto come ben saprete Instagram non permette la programmazione dei post, e quindi già per questo è necessario affidarsi a tool di social media marketing, poi vi è il fatto che nessuna piattaforma permette l’inserimento, in fase di programmazione dei tag, di persone, prodotti o luoghi. 

Sked Social si! Questo mi ha veramente cambiato la vita, perchè doversi ricordare quando uscivano i post che necessitano di tag, dover entrare su Instagram e inserire il tag manualmente era veramente un lavoro troppo poco smart a mio avviso, perciò posso dire che questa piattaforma mi abbia veramente aiutata e soprattutto abbia velocizzato il mio lavoro.

Oltre a supportare canali come: Instagram, Facebook, Twitter, YouTube, LinkedIn, Pinterest e My Business, permette, come già detto di inserire i tag e… udite udite, ci consente anche di programmare le stories.

Si può effettivamente dire che sia una piattaforma super completa e ciò infatti ne giustifica il costo mensile.

L’assistenza è molto veloce, ma in lingua inglese, perciò se mai ne dovreste aver bisogno, se non siete competenti in materia armatevi di vocabolario e pazienza. 

Canva

Chi è il social media marketer che non conosce Canva

Spero che tutti voi abbiate avuto a che fare con questa piattaforma che nove volte su dieci è richiesta anche come skills nelle proposte di lavoro. 

Canva a mio avviso è la perfezione, una piattaforma completa e di facile utilizzo utilissima per tutti coloro non sanno usare programmi avanzati come InDesign o Photoshop. Effettivamente questi ultimi due tools sono più adatti per figure come i grafici ed è proprio per questo che Canva entra in aiuto a tutti noi che necessitiamo di realizzare immagini in maniera veloce e intuitiva.

Tutto molto bello. La piattaforma generalmente è gratuita, si possono utilizzare mille funzioni e creare progetti di tutte le dimensioni: stories, post social, copertine Facebook, loghi, poster, biglietti da visita, infografiche, menù e tantissime altre cose.

In alternativa è possibile fare un upgrade alla versione Pro per un costo a partire da circa 12€ al mese. In questo modo si potrà accedere alle immagini premium, ad un ulteriore spazio di archiviazione in Cloud e ad altre funzionalità ben spiegate sul loro sito.

Io ad oggi uso ancora la versione gratuita, suddivido i progetti per cliente e per tipo di immagine:

  • cliente X – Post social
  • cliente X – Story social
  • cliente X – Copertina Facebook

e via dicendo per tutto ciò che richiede il cliente. Ovviamente è possibile anche creare immagini con dimensioni personalizzate, per slide, newsletter, ecc.

Sulla piattaforma è possibile utilizzare immagini free, rese disponibili da Canva stesso o in alternativa è possibile caricare le proprie immagini ed i propri loghi per rendere il tutto più personale. Si possono aggiungere icone, testi, emoji, sfondi e non solo. 

Una volta realizzata la grafica è possibile scaricarla in diversi formati come: gif, jpeg, video MP4, png e pdf (il file SVG è disponibile solo con la versione premium).

Insomma… cosa c’è di meglio?

Not Just Analytics

Immagino che tutti voi abbiate, per un motivo o per un altro, sentito parlare di Ninjalitics. Bene, oggi Ninjalitics è diventato NotjustAnalytics. Nuovo logo, nuove nome, nuove funzionalità per un sito che non può non trovarsi tra i vostri preferiti. 

Tool come Not Just Analytics, sono decisamente utili a livello social per:

  • Creare piani editoriali basati sugli obiettivi; 
  • Avere un’analisi continua dei competitor (es. come si muovono: tecniche di crescita, post, formati e argomenti che funzionano meglio);
  • Monitorare le metriche dei propri clienti (es. quando postare, hashtag, format e previsione della copertura dei post);
  • Controllare il proprio profilo e analizzarne via via le performance;
  • Creare e inviare automaticamente report ai clienti.

La piattaforma ha un team tutto italiano sempre a disposizione in chat ed è utilizzabile a livello gratuito, ma le funzionalità più avanzate sono disponibili con un abbonamento mensile.

4 Dem

4 Dem è un servizio relativamente nuovo di mail marketing, 100% made in Italy. 

Mi sono avvicinata a questo tool dopo esser capitata su un loro interessante webinar e in pochi giorni abbiamo firmato un contratto. 
La piattaforma è completa ed offre tutte le ormai basilari funzioni, integrazioni con i vari siti, rinvii, profilazioni, flussi automatici e chi più ne ha più ne metta. L’assistenza clienti, attiva tramite email è celerissima e sempre chiara. Hanno un documento con testo, immagini e brevi video esplicativi per ogni cosa. Perfetto direi.

Il costo non è eccessivo considerando quelli di molti competitor decisamente di peggior qualità. Come tutte le piattaforme nuove deve fare qualche miglioria ma già in partenza io posso dare un ottimo voto sotto quasi tutti i punti di vista.

Webinar

Qui si apre un mondo… il webinar non è prettamente un tool da usare, come i precedenti. Il webinar è la bibbia, la vita e il tutto del buon marketer.
Mantenersi informati, sempre al passo con le novità (e cavolo quante ce ne sono!) è fondamentale.

Pressapoco tutti ormai organizzano webinar interessanti, io solitamente prediligo quelli di Veronica Gentili, SeoZoom, 4 Dem, ma leggo anche quasi tutti gli articoli firmati Google che arrivano per email (Think With Google).

Spesso mi appaiono inviti interessanti anche su Linkedin. Questo è un mondo in continua evoluzione, la frase “il web non dorme mai” non potrebbe che essere più vera e proprio per questo è importante formarsi, per se stessi e per mostrare quanto valiamo in ambito lavorativo.

Il Webinar non è un tool, ma senza formazione state pur certi che tutti i tool di cui vi ho parlato vi risulteranno inutili.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

contattaci

richiedi un'analisi personalizzata

Promos Web 22 fa parte del gruppo Promos Srl | © 2019 Promos Srl P.Iva e C.F. 04274650482 | Privacy Policy | Cookie Policy | Powered by Us… who else?
Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto ne consentirai l’utilizzo. Maggiori informazioni
Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto ne consentirai l’utilizzo. Maggiori informazioni