Bansky e lo smart working

Banksy è tornato e, anche lui, ha dovuto trovare un modo diverso per continuare a lavorare senza lasciare la propria casa, così ci ha reso partecipi del suo ultimo lavoro pubblicandolo su instagram.

Sulle mura di quello che dice essere il suo bagno compaiono 8 ratti, animali che Banksy ha più volte liberato sulle mura delle nostre città.
I giorni barrati visibili attraverso lo specchio vi ricordano qualcosa? C’è una versione identica nel murale dedicato all’artista e giornalista Zehra Dogan finita in carcere a causa della censura per aver ritratto la bandiera turca sulle macerie della città distrutta di Nusaybin.

Le uniche parole – ironiche – che ci dice l’artista sul suo lavoro sono: “My wife hates it when I work from home.”

Grazie, Bansky, per il tuo genio.

Bansky e lo smartworking - Promos Web 22
Bansky e lo smartworking - Promos Web 22
Bansky e lo smartworking - Promos Web 22
Bansky e lo smartworking - Promos Web 22
Bansky e lo smartworking - Promos Web 22

Fonte: Collater.al

Ti piace questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

contattaci

richiedi un'analisi personalizzata

Promos Web 22 fa parte del gruppo Promos Srl | © 2019 Promos Srl P.Iva e C.F. 04274650482 | Privacy Policy | Cookie Policy | Powered by Us… who else?
Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto ne consentirai l’utilizzo. Maggiori informazioni
Questo sito utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto ne consentirai l’utilizzo. Maggiori informazioni